FANDOM



La saga del Transatlantico è la sesta saga del manga e copre il film Book of the Atlantic.

Riassunto Modifica

Dopo avere distribuito i compiti della giornata alla servitù, Sebastian presenta agli altri il nuovo valletto, Snake.[1] Improvvisamente, Lau irrompe nella magione per parlare a Ciel di una notizia diffusasi recentemente: il Karnstein Hospital è diventato famoso per l'apparente resurrezione di alcuni suoi pazienti. Lau rivela che inoltre l'ospedale ha spesso acquistato schiavi da lui e che di recente tale traffico è molto aumentato; ritenendo che possa trattarsi di esperimenti illegali condotti sugli umani, Ciel ordina a Sebastian di indagare.[1]

Mentre Ciel pensa al nuovo caso, Elizabeth gli fa visita e gli comunica che dal 17 aprile la sua famiglia sarà in crociera per tre settimane con destinazione New York per il viaggio inaugurale della Campania, che si dice essere la nave più lussuosa del mondo. Ciel viene invitato a partecipare ma rifiuta poiché non può assentarsi tanto a lungo.[1] Lizzie quindi va via e in quel momento Sebastian torna dalla sua indagine al Karnstein Hospital. Mentre parla a Ciel della società segreta all'interno dell'ospedale, il conte capisce che essa sarà sulla stessa nave di Elizabeth, quindi decide di andare anche lui.[1]

Il giorno della partenza, Ciel si imbarca insieme a Sebastian e Snake. Contemporaneamente, sale a bordo anche lo shinigami Ronald Knox.[1] Ciel va incontro alla famiglia di Elizabeth, affermando di avere voluto farle una sorpresa; così passa i giorni seguenti con la sua fidanzata a bordo della nave.[2]

Giunta la sera prevista per l'incontro dell'Aurora Society, Sebastian informa il conte del segnale d'inizio, consistente in un cameriere che porta un bicchiere vuoto a ciascun membro. Quando ciò avviene, Ciel e il suo maggiordomo seguono uno dei partecipanti e, camuffatisi, si infiltrano alla riunione. Quando eseguono il saluto della confraternita, attirano l'ilarità di Undertaker, inaspettatamente presente in quanto collaboratore del Karnstein Hospital, e poco dopo si imbattono anche nel visconte Druitt, membro dell'Aurora Society. Proprio quest'ultimo fa da guida ai due e mostra loro il fondatore Rian Stoker. Quest'ultimo dà inizio alla presentazione e mostra a tutti i progressi medici raggiunti dall'Aurora Society: fa elettrificare il cadavere di una ragazza, che subito dopo si riprende e attacca la sua stessa madre, terrorizzando il pubblico precedentemente meravigliato. Sebastian la attacca causandole numerose ferite mortali, ma lei si rialza come se nulla fosse e parte al contrattacco.[2]

Stoker ordina ai suoi uomini di eliminare la creatura, che però continua a muoversi e li aggredisce. Mentre Stoker fugge e Sebastian propone di fare a pezzi lo strano essere, improvvisamente sopraggiunge lo shinigami Ronald, che risolve il problema distruggendo la testa della creatura e informa i due che la Divisione Recupero sta indagando sulla natura dei cadaveri che si muovono nonostante le proprie anime siano già state raccolte. Mentre Ciel e Sebastian si allontanano per inseguire Stoker, Ronald attacca il demoni. Il conte quindi torna all'inseguimento e ordina a Sebastian di occuparsi dello shinigami; ha così inizio il duello tra i due.[3] Poco dopo, però, Ronald si allontana per svolgere il proprio lavoro.[4]

Mentre rincorre Stoker per le scale, Ciel si imbatte in Elizabeth, la quale, nonostante egli le intimi di tornare dai suoi familiari, decide di seguirlo. Ciel raggiunge la stiva della Campania, dove trova Snake e viene raggiunto da Lizzie. Improvvisamente, compare un altro cadavere risorto e i tre si accorgono che la stiva è piena di bare con lo stemma dell'Aurora Society.[3] Tutti i cadaveri semoventi escono dalle bare e attaccano Ciel, Elizabeth e Snake. Il conte spara alle creature per permettere a Snake di mettere in salvo Lizzie; quando sta per essere aggredito alle spalle, Ciel viene salvato dai serpenti, che immobilizzano i mostri, e poi spiega che questi non possiedono vista, senso del dolore e intelligenza. Mentre i tre si chiedono come facciano a percepirli, gli esseri iniziano a danneggiare le casse sulle quali si sono rifugiati. In quel momento, Sebastian arriva e annienta gli aggressori, riportando alla mente di Ciel i ricordi del loro primo sanguinario incontro. Eliminata la minaccia, il maggiordomo aiuta i tre a scendere e attira la loro attenzione su Stoker, il quale rivela l'esistenza di un'altra stiva nella Campania contenente il decuplo dei cadaveri che c'erano nella prima.[4]

Mentre i cadaveri risorti aggrediscono i passeggeri, la sala radio riceve una comunicazione allarmante, ma gli addetti vengono uccisi prima di poterla passare al capitano.[5]

Ciel ordina a Sebastian di mettere in salvo i suoi familiari e costringe Stoker a rivelare un altro metodo per eliminare le creature: un congegno a onde supersoniche che si trova nella sua cabina. I due, quindi, insieme a Elizabeth e Snake, si dirigono al montacarichi della sala caldaie. Stoker ammette inoltre che stavano esportano i cadaveri risorti a New York per conto di una compagnia che ha acquistato la tecnologia dell'Aurora Society. Per attraversare la sala motori senza destare sospetti, Ciel fa liberare Stoker dai serpenti, quindi i quattro mostrano la propria appartenenza alla società segreta per avere accesso agli ascensori.[5]

Presso la sala degli ascensori, la marchesa Middleford affronta le creature senza successo, finché Sebastian non la raggiunge per comunicarle che il modo migliore per neutralizzarle è colpirle alla testa. Il maggiordomo poi si offre di scortare al sicuro i tre Middleford, i quali però rifiutano in quanto esperti spadaccini e gli intimano di tornare da Elizabeth.[5]

Le vedette della nave avvistano un gigantesco iceberg e danno l'allarme. Quando la nave si scontra con l'iceberg, Ronald si lamenta perché c'è troppo lavoro per soli due shinigami e Grell annienta i cadaveri risorti.[5] Ronald si lamenta poiché hanno il compito di catalogare le anime e allo stesso tempo investigare sui morti che camminano, venendo ripreso dal suo superiore.[6]

Sebastian e Edward salgono sul ponte di prima classe e notano l'iceberg e i danni da esso provocati, quindi il maggiordomo si reca alla sala comandi e chiude le porte stagne della nave.[6]

La seconda sala caldaie della Campania, in cui si trovano Ciel, Elizabeth e Snake, inizia a imbarcare acqua; i macchinisti si rendono conto che le porta a tenuta stagna si stanno chiudendo e si affrettano a uscire. Lizzie non fa in tempo, quindi Ciel torna indietro per non abbandonarla, finendo entrambi intrappolati; il conte dunque decide di fuggire nei condotti di ventilazione e Snake fa in modo che Keats li guidi.[6]

Sebastian esce dall'acqua, ritrovandosi sul ponte di terza classe; poco dopo, si rende conto che la nave affonderà entro un'ora e, dato che la temperatura dell'acqua è circa 2°C, si affretta a raggiungere il suo padrone.[6]

Il personale di bordo impedisce ai passeggeri delle classi inferiori di accedere alla prima classe, la cui sala principale è in preda al panico; da questa, i cadaveri risorti raggiungono un'altra sala. Nel frattempo, i Middleford affrontano le creature, intimando ai passeggeri non feriti ad aiutare a calare le scialuppe e, nella terza sala caldaie della nave, Stoker fugge con l'ascensore da solo abbandonando Snake e i macchinisti.[7]

Tramite i condotti d'aerazione, Ciel e Lizzie raggiungono il ristorante di seconda classe, dove si riuniscono a Sebastian. Mentre i tre si accingono a dirigersi verso il ponte, irrompono nel locale Ronald e Grell; quest'ultimo approccia il demone, dando inizio a un nuovo duello. Grell distrugge un oblò e, mentre Sebastian rivolge la propria attenzione verso il suo padrone, Ronald si unisce allo scontro. Elizabeth sta per essere aggredita da alcuni cadaveri risorti, quindi Ciel tenta di correre in suo soccorso ma, avendo una gamba ferita, può solo usare la propri pistola. Quando i proiettili finiscono, Sebastian si libera da Ronald per salvare Lizzie, che però si rivela tutt'altro che indifesa, ricorrendo alle sue abilità di spadaccina. In quel momento ricorda gli insegnamenti della sua infanzia: apprese da Madame Red come apparire una fanciulla indifesa e dalla sua famiglia come essere una spadaccina; decise però di nascondere quest'ultimo lato di sé per diventare la moglie ideale di Ciel. Quando la famiglia Phantomhive venne uccisa, Lizzie passò un mese in lutto e, quando poi Ciel fece ritorno, decise che lo avrebbe protetto.[8]

Dopo avere eliminato altri cadaveri risorti, Lizzie affronta Grell, venendo però fermato da Sebastian, che si accinge a riprendere lo scontro, ma ricevendo da Ciel l'ordine di catturare Stoker. Gli shinigami decidono quindi di estorcere informazioni a quest'ultimo prima che muoia. Poiché il suo fidanzato è ferito, Lizzie si offre di portarlo in salvo; il maggiordomo però afferma che è compito suo e lei, imbarazzata, scoppia in lacrime. Mentre Ciel tenta di consolarla e Sebastian lo trova esilarante, Snake li raggiunge e afferma che Stoker è fuggito, quindi il gruppo decide di ricongiungersi ai Middleford, che stanno facendo evacuare i passeggeri con le scialuppe del ponte di prima classe. Quando si riuniscono, Edward intima a Elizabeth e Ciel di salire sulle scialuppe, ma il conte si rifiuta, avendo ancora da fare a bordo; Lizzie decide di rimanere con lui, ma Sebastian le fa perdere i sensi per metterla in salvo.[8] Nel mentre, il personale di bordo ricorre ai fuochi artificiali per fare luce e riceve il messaggio di un mercantile che li raggiungerà in due ore.[9]

Nel salone di prima classe, Stoker si preoccupa per l'eccessiva inclinazione della nave e cade dalla balconata, venendo però afferrato in tempo da Grell.[8] Quest'ultimo e Ronald chiedono a Stoker come fermare i cadaveri risorti e lui rivela di avere un apposito congegno nella propria cabina; una volta raggiunta, però, l'uomo si rende conto che il dispositivo è stato preso da qualcuno.[9]

Ciel e Sebastian si imbattono nel visconte Druitt, che ha recuperato il congegno. Per impedirgli di allontanarsi, i due si fingono membri dell'Aurora Society e chiedono se il congegno possa fermare le creature; il visconte dunque chiede loro di seguirlo. Mentre si chiede come funzioni il dispositivo, Ciel riconosce tra gli uomini che lo trasportano Undertaker, che dichiara di non sapere ancora come azionarlo. Il gruppo raggiunge la sala di prima classe della nave, dove si imbatte nuovamente in Stoker. Il visconte asserisce di volere usare il potere in gioco per il proprio tornaconto e si difende minacciando di distruggere il dispositivo. In quel momento, la sala viene invasa dai cadaveri risorti e il visconte, in cambio dell'attivazione del dispositivo, obbliga tutti a fare la ridicola danza dell'Aurora Society. Il congegno però si rivela inefficace; il visconte incolpa Stoker, che a sua volta si sente ingannato dal vero costruttore. Grell si scaglia contro il visconte, ma Undertaker lo protegge e si dimostra all'altezza di contrastare lo shinigami, in quanto anche lui lo è.[9]

Stoker quindi esige spiegazioni sul perché gli abbia mentito a proposito dei cadaveri risorti e, dato che anche gli altri si chiedono come abbia fatto, Undertaker spiega i propri esperimenti, consistenti nel fare continuare con dei ricordi fittizi i Cinematic Record dei defunti, che quindi iniziano a vagare in cerca di un'anima che possa sostituire quella che non hanno più. Undertaker procede rivelando che qualcuno interessato alla risorsa militare rappresentata dalle creature così formate ha deciso di inserire nella nave lo stesso numero di corpi ambulanti e umani in via per vedere come fosse andata a finire. Grell e Ronald attaccano lo shinigami disertore per consegnarlo ai loro superiori, ma Sebastian interviene poiché Ciel deve risolvere il caso per conto della regina.[10]

Durante lo scontro, Grell taglia uno dei sotoba con cui si difende Undertaker e, mentre si chiede prima non ci fosse riuscito, viene colpito da quest'ultimo, che poi attacca anche Ronald, facendogli cadere gli occhiali. Grell glieli rilancia, ma essi vengono allontanati da uno dei coltelli che Sebastian ha lanciato ad Undertaker. Nonostante un altro suo sotoba venga distrutto dal demone, il becchino si pavoneggia e, dato che hanno poco tempo prima che la nave affondi, gli shinigami lo attaccano. Undertaker però si difende nuovamente con un sotoba che non può essere tagliato e rivela di avere ancora con sé la propria Death Scythe, con la quale ferisce i due shinigami e fa crollare la struttura superiore. Sebastian gli lancia un tavolo, approfittandone per raggiungerlo da dietro, quindi Undertaker agguanta Ciel minacciando di ucciderlo e, quando il maggiordomo lo attacca, scaglia via il conte; quando tenta di afferrare quest'ultimo, Sebastian viene trafitto dalla falce di Undertaker, che dunque vede il ricordo di quando strinse il contratto con Ciel.[11]

Il giorno del sacrificio, il demone apparve dinnanzi al bambino e gli propose un patto. L'umano accettò, dunque il demone uccise i membri della setta e incendiò la chiesa in cui si trovavano, avendo accettato le richieste del suo nuovo padrone: proteggerlo sempre senza mai tradirlo fino al compimento della sua vendetta, eseguire ogni suo ordine incondizionatamente e non mentirgli mai. Quando poi il demone, ora maggiordomo, propose di tornare alla magione, Ciel ammise di non sapere come arrivarci e perciò suggerì di recarsi prima al Royal London Hospital per chiedere a una parente che ci lavorava. Poi il giovane conte diede al demone il nome "Sebastian", come il suo cane. Al Royal London Hospital, i due si imbatterono nel vecchio maggiordomo Tanaka, che affidò al suo nuovo sostituto l'incarico di proteggere il padrone. Più tardi, Ciel venne accolto anche da sua zia Angelina, la quale gli consegnò inoltre l'ultimo anello di famiglia a non essere andato perso nell'incendio. I due quindi raggiunsero la magione e, mentre Ciel piangeva sulle tombe della sua famiglia, Sebastian ricostruì il palazzo. Il maggiordomo tentò di lavare il conte, nonostante quest'ultimo non fosse collaborativo, e poi fece apparire una sontuosa cena, che però aveva un pessimo sapore; Ciel quindi dovette accontentarsi di latte e miele, ma insistette che Sebastian si impegnasse per cucinare decentemente e si astenesse dai trucchi da demone.[12]

Ciel affermò di dovere conoscere al meglio la magione e i propri doveri ma, quando Sebastian propose di rivolgersi a degli istruttori specializzati, asserì di non volere assumere nessuno al momento; una volta stabilito che il demone, con l'esperienza accumulata nella sua lunga vita, avrebbe fatto da insegnante al giovane conte, quest'ultimo decise che entrambi avrebbero dovuto impegnarsi per entrare nei rispettivi ruoli. Ciel dovette quindi imparare le lingue, cacciare e andare a cavallo, mentre Sebastian dovette imparare a fare il tè, cucinare, pulire l'argenteria e annientare gli intrusi lasciandone in vita almeno uno per risalire ai mandanti. Il conte tuttavia era sempre perseguitato dagli incubi sulla traumatica esperienza che aveva vissuto. Poco tempo dopo, Ciel ricevette una lettera che lo invitava a Buckingham Palace il 17 marzo alle 10 per una speciale cerimonia di investitura che avrebbe restituito alla famiglia Phantomhive il titolo e le terre temporaneamente requisite per l'assenza del conte. Il giorno della cerimonia, Sebastian tentò di fare desistere il conte dai suoi propositi di vendetta per divorare la sua anima, senza riuscirsi; infatti Ciel rinnovò la propria intenzione di usare il ritrovato status per portare avanti la propria vendetta.[13]

Sebastian salva Ciel ma Undertaker si accinge ad attaccarlo; in quel momento, la nave si impenna a causa del peso dell'acqua imbarcata. Grell cataloga l'anima dell'appena defunto Stoker per poi affrontare Undertaker, mentre Ronald attacca Sebastian. Quest'ultimo, inizialmente schernito dallo shinigami per via del suo svantaggio contro le Death Scythe, lo colpisce ripetutamente per obbedire all'ordine del proprio padrone. Grell viene riconosciuto da Undertaker come il maggiordomo di Madame Red e, mentre sta per attaccare, viene atterrato da Ronald, scagliatogli contro da Sebastian. Proprio quando quest'ultimo si prepara al duello contro l'ultimo shinigami rimasto in piedi, la stanza inizia a riempirsi d'acqua. Undertaker sta per andare via, quando viene attaccato contemporaneamente da Sebastian e Grell, decidendo quindi di affidare la propria catena di medaglioni da lutto a Ciel per poi tagliare in due la nave.[14]

Grell e Ronald perdono i sensi e vengono recuperati da William, il quale li sveglia e si mostra insoddisfatto del loro operato, ordinando a Grell di recarsi al quartier generale per fare rapporto sul disertore.[15]

Mentre la Campania cola a picco, Sebastian mette in salvo Ciel infilandogli un salvagente e lanciandolo lontano. Il conte perde le forze e rischia di annegare, venendo però salvato dal maggiordomo, che ha recuperato una scialuppa che non era stata calata dalla nave. Mentre trascina l'imbarcazione, il maggiordomo viene aggredito da un cadavere risorto e, dopo averlo eliminato, si accorge della presenza di molti altri. Su ordine del suo padrone, Sebastian sale sulla scialuppa e annienta gli aggressori, così da evitare che essi raggiungano gli altri umani ancora in vita. Questi sentono i rumori provocati dallo scontro ma, nonostante la richiesta di Edward, si rifiutano di controllare se ci siano altri sopravvissuti.[15]

Giunto il mattino, sopraggiunge una nave in loro soccorso.[15]

Dopo essersi rimesso dalla malattia causata dall'esperienza passata, Ciel legge sul giornale un'altra notizia sull'affondamento della Campania e poi viene accompagnato dal maggiordomo al secondo piano. Qui, scopre che Lizzie ha organizzato una festa di Pasqua. Dopo che Nina ha fatto indossare i suoi nuovi abiti agli invitati, Lizzie spiega le regole della prima gara della giornata: la caccia all'uovo. In quel momento, irrompono i Double Charles, che consegnano alcune uova da parte della regina e si autoinvitano alla competizione. Sebastian poi aggiunge delle nuove regole: i partecipanti si dividono in coppie che devono passarsi un uovo senza romperlo mentre cercano quello vincente, unendo il combattimento tra uova alla caccia all'uovo. Edward si imbarazza per l'abbigliamento di Nina, quindi l'uovo della loro squadra viene rotto con una fionda da Mey Rin. Quest'ultima avvista un uovo sotto a una cassettiera, quindi si precipita a recuperarlo insieme a Baldroy; esso però si rivela essere uno di quelli esplosivi che i cuoco aveva scordato di avere nascosto, quindi l'uovo della loro squadra si rompe.[16]

Snake fiuta un uovo e Finnian vi si dirige; i due però sono finiti nella trappola di Grey, intenzionato a rubare le uova raccolte dagli altri. Snake gli scaglia contro i propri serpenti, che però vengono incantati da Phipps. Anche Snake ne risente, perdendo i sensi e rompendo l'uovo della sua squadra, nonostante Finnian ne avesse trovate tante. Mentre il suo maggiordomo cerca le uova, Ciel rimane in disparte per non rischiare di essere coinvolte nelle esplosioni di quelle di Baldroy. Agni attacca il conte, che però viene schermato da Sebastian; Soma ne approfitta per puntare all'uovo di Ciel, il quale finge di avere un altro attacco d'asma per distrarlo e rompere il suo uovo. Nonostante sia stati squalificati, Soma e Agni reagiscono gioiosi nel sapere che il conte non sta male. Ciel e Sebastian raggiungono l'uovo di Elizabeth, nascosto su un alto lampadario. Il conte ordina al maggiordomo di recuperarlo ma, venendogli fatto notare che sarebbe più significativo prenderlo di persona, si fa portare una scala. I due vengono bersagliati da un mestolo lanciato da Grey, quindi Sebastian lo afferra, facendo però cadere la scala e lasciando Ciel appeso al lampadario. Il maggiordomo dei Phantomhive viene così coinvolto in uno scontro con i Double Charles ma, dato che sarebbe sconveniente per un servitore colpire un nobile, rassicura Ciel che basterà attendere dieci secondi; infatti, l'uovo che ha Phipps si rivela fecondato e si schiude, facendo perdere la squadra. Ciel quindi porta l'uovo della vittoria al banchetto, dove la sua fidanzata si congratula con lui e Grey gli consegna una lettera da parte della regina Victoria.[16]

Personaggi Modifica

Magione Phantomhive Altri
Shinigami


Aurora Society

Bizarre Dolls
Famiglia Middleford

Aristocratici del Male
Inghilterra

Note Modifica


Navigazione Modifica

Cronologia manga
I contenuti della comunità sono disponibili sotto la licenza CC-BY-SA a meno che non sia diversamente specificato.