FANDOM


Per colui che ha stipulato un contratto faustiano, vedere Ciel Phantomhive.

Il conte Ciel Phantomhive è il gemello maggiore di Ciel Phantomhive.

Aspetto Modifica

Ciel è un ragazzino magro di bassa statura con occhi blu e capelli di colore blu scuro.

Carattere Modifica

Era allegro e solare ed era estremamente legato a suo fratello, al punto di non accettare che potesse allontanarsi da lui.

La sua torta preferita era quella alle fragole.[3]

Come Bizarre Doll, è composto e impassibile, ha fiducia nei propri mezzi, non ha esitato a incolpare suo fratello di ciò che ha in realtà fatto lui e ha deriso e denigrato i traguardi da lui raggiunti, dimostrando di essere particolarmente superbo ed egoista. Ha mostrato dispiacere nel fare arrestare suo fratello, ma le sue seguenti reazioni indicano che le sue mire personali hanno la meglio.

Abilità Modifica

Ha una buona mira ed è un abile stratega. Ha ricevuto un'educazione privatista in casa.

Armi Modifica

Ha utilizzato una pistola per uccidere Agni.

Curiosità Modifica

  • La prima volta in cui ha visto uno dei suoi genitori cucinare è stata l'occasione in cui Vincent tentò di fare sentire meglio Rachel preparandole i suoi piatti preferiti.[4]
  • Il compleanno di Ciel, il 14 dicembre, coincide con l'anniversario di morte del principe Albert, marito della regina Victoria. Inoltre, nella seconda stagione dell'anime, la data di morte di Ciel, il 26 agosto, coincide con il compleanno del principe.[5]
    • Il suo compleanno coincide anche con il picco di attività dello sciame meteorico delle Geminidi.[6]
  • Il suo nome in francese indica il cielo.
  • Prima di scegliere Ciel come nome del protagonista, Yana Toboso ne aveva considerati molti, tra cui Estelle, Angel, Angelo, Fate, Celestial, Sense, Celeste, Celesta, Voltaire, Azur, Rain, Lazulite e Lapis; anche per il cognome erano stati pensati Behive, Faust e Ghosthive.[7]

Note Modifica

Navigazione Modifica

I contenuti della comunità sono disponibili sotto la licenza CC-BY-SA a meno che non sia diversamente specificato.