Il conte Charles Grey è il maggiordomo e segretario privato della regina Victoria.

Aspetto

È un giovane uomo di media statura con occhi grigi e capelli argentei di media lunghezza con alcuni ciuffi molto lunghi dietro la nuca.

Indossa un cappotto bianco a coda di rondine che solitamente tiene aperto, una camicia nera decorata con del pizzo bianco, un lungo nastro bianco legato a fiocco intorno al collo, pantaloni bianchi infilati negli stivali bianchi e neri alti fino al ginocchio, guanti neri e una cintura nera. Sulla parte sinistra del cappotto ha una spilla raffigurante il profilo della regina con un grosso fiocco bianco.

Carattere

È estroverso, energico, furbo, scaltro, arrogante e sicuro di sé; è anche estremamente leale e devoto alla regina. Ama i combattimenti corpo a corpo, specialmente con avversari esperti, non discrimina i suoi opponenti ma sa mantenere l'autocontrollo.[2] Odia perdere ed è disposto a ricorrere a qualsiasi mezzo per vincere.[3] Lavora sempre in coppia con Phipps, che ha un carattere complementare al suo; tende a essere più dubbioso e sospettoso di lui.[4]

Ha molto appetito e riesce a bere molti alcolici senza ubriacarsi.[5] Ha paura dei fantasmi, però afferma di credere solo in ciò che può colpire con la spada.[6] Teme inoltre i serpenti[3].

Abilità

È un capace combattente corpo a corpo.

Armi

Brandisce una striscia ed è molto esperto nel suo utilizzo.

Curiosità

  • Nonostante il suo personaggio sia basato sul vero Charles Grey, la sua presenza nel periodo in cui è ambientato il manga (1888 - 1889) è in contrasto con la vita della sua controparte reale (15 marzo 1804 - 31 marzo 1870).[7]
  • Nel capitolo 39, afferma che alla sua famiglia è dovuto il nome di una varietà di tè: di fatto ne esistono due, l'Earl Grey in onore di suo padre e il Lady Grey in onore di sua madre.[8]
  • Ota Motohiro, l'attore che ha interpretato Grey in Kuroshitsuji: Lycoris that Blazes the Earth, ha proposto l'idea che Phipps avesse lavorato a maglia il pizzo sul gilet di Grey durante un'improvvisazione sul palco; la cosa è piaciuta a Yana Toboso, che l'ha resa canonica.[9]
  • Nel sondaggio per la popolarità dei personaggi, tenuto in onore del centesimo capitolo, è risultato sesto con 348 voti[10] su 12817[11].

Note

I contenuti della comunità sono disponibili sotto la licenza CC-BY-SA a meno che non sia diversamente specificato.