FANDOM


Il capitolo 89 si intitola "Quel maggiordomo, allarme".

Riassunto Modifica

Saputo dell'attacco dei licantropi, Sieglinde, Wolfram, Ciel e Sebastian seguono Hilde fino a raggiungere la vittima, che è stata aggredita perché, noncurante, aveva lasciato il proprio talismano a casa. Mentre Wolfram indice una caccia alla bestia e Sieglinde cura la donna ferita, la vecchia del villaggio incolpa gli stranieri e intima loro di andarsene.

Mentre, nella sua stanza, Ciel riflette sulla situazione, Sebastian lo zittisce in quanto Sieglinde sta origliando. Una volta fatta entrare, la bambina fraintende la situazione ma, superato il momento di imbarazzo e mangiato i dolci preparati da Sebastian, Sieglinde parla della storia del patto tra streghe e licantropi. Poi chiede a Ciel di parlarle del mondo esterno e consegna a lui e al maggiordomo due talismani protettivi. Più tardi, la bambina si addormenta e Wolfram la riporta in camera sua.

Ciel e Sebastian si avventurano nella Foresta dei Lupi Mannari ma il conte inizia a lacrimare; vedendo un licantropo e dovendolo seguire, Sebastian riporta indietro Ciel e poi parte all'inseguimento. Presto, però, il demone lacrima dagli occhi e sangue dal naso e la sua pelle inizia a gonfiarsi; si affretta dunque a raggiungere il suo padrone, che soffre degli stessi sintomi.

Personaggi Modifica

Magione Phantomhive Wolfsschlucht

Curiosità Modifica

  • Gli eventi di questo capitolo non sono mai stati animati.


Navigazione Modifica

Precedente Successivo
Cronologia manga
I contenuti della comunità sono disponibili sotto la licenza CC-BY-SA a meno che non sia diversamente specificato.