Il capitolo 80 si intitola "Quel maggiordomo, bel lancio".

Riassunto[modifica | modifica sorgente]

Mentre i presenti sono ancora stupefatti dal lancio di Bluewer, Greenhill scende in campo come ultimo battitore e riesce a ottenere un "boundary 6". Il prefetto di Sapphire Owl si avvilisce ma, rincuorato da Ciel, compie il suo ultimo lancio da studente. Greenhill muove indietro la mazza per battere la palla ma colpisce Phantomhive alla fronte, quindi si precipita verso di lui per accertarsi che stia bene e Ciel ne approfitta per recuperare la palla e abbattere il wicket avversario, ottenendo un nuovo "miracolo di zaffiro".

Sebastian porta il suo padrone in infermeria per medicarlo e gli comunica che il preside è scomparso mentre tentava di catturarlo. In quel momento, entrano gli studenti della Blue House e consegnano a Ciel il cappello che dovrà indossare come timoniere durante la regata in barba per la vittoria.

Personaggi[modifica | modifica sorgente]

Magione Phantomhive Weston College Altri

Scarlet Fox

Green Lion
Sapphire Owl

Violet Wolf
Famiglia Middleford
Londra

Curiosità[modifica | modifica sorgente]

  • Gli eventi di questo capitolo non sono mai stati animati.
  • Quando Greenhill batte la palla lanciata da Bluewer, Edward paragona la sua mazza alla spada Excalibur.

Navigazione[modifica sorgente]

Cronologia manga
I contenuti della comunità sono disponibili sotto la licenza CC-BY-SA a meno che non sia diversamente specificato.