Il capitolo 135 si intitola "Quel maggiordomo, presentando".

Riassunto[modifica | modifica sorgente]

I gemelli Phantomhive vennero rapiti e rinchiusi affinché potessero essere venduti. Ciel rivelò a suo fratello di avere preso l'anello della casata dal corpo del padre e lo ingoiò per non farlo cadere in mani sbagliate, fiducioso che li avrebbe riportati a casa una volta fuggiti.

Dopo qualche tempo, un uomo facoltoso entrò nel rifugio dei trafficanti per comprare i gemelli, riconoscendoli subito come Phantomhive, e li portò a casa con sé, facendoli lavare e sfamandoli. Quella sera, li portò in un convento, dove lui e i suoi confratelli si accingevano a offrirli in sacrificio al demonio.

Personaggi[modifica | modifica sorgente]

Magione Phantomhive

Curiosità[modifica | modifica sorgente]

  • La frase in codice della setta è la stessa dei monaci dell'Abbazia di Thélema che facevano parte del culto fondato da Aleister Crowley nel 1920.
  • Gli eventi di questo capitolo non sono mai stati animati.

Navigazione[modifica sorgente]

Cronologia manga
I contenuti della comunità sono disponibili sotto la licenza CC-BY-SA a meno che non sia diversamente specificato.